Che cos’è la Casa Rifugio Fiordaliso

La Casa Rifugio, disciplinata dalla L.R. 4 del 24/02/2016 e dalla D.G.R. n. 8-4622 del 6/02/2017 ed iscritta all’albo regionale nella sezione B al numero 9/B con provvedimento del 17/08/2017, è un servizio che opera in collegamento con il Centro Antiviolenza Provinciale esistente e si occupa di fornire accoglienza temporanea e protezione di I livello a donne sole, con o senza figli e figlie, vittime di violenza. È un’abitazione ad indirizzo segreto autorizzata al funzionamento per la presa in carico di una situazione alla volta. Può ospitare donne e donne trans sole o con un massimo di tre figli. La gestione della struttura è affidata a un’equipe multidisciplinare costantemente formata in materia di contrasto alla violenza di genere.

Cosa offre il servizio

Il servizio offre:

  • Accoglienza e protezione dal pericolo immediato
  • Spazio di ascolto incondizionato e non giudicante
  • coordinamento delle risorse della Rete Antiviolenza del Comune di Cuneo (sostegno psicologico, visite mediche specialistiche, sostegno legale, sostegno socio-assistenziale)

Accesso al servizio

L’accesso al servizio avviene attraverso il contatto con tutti gli enti della Rete Antiviolenza

  • Servizio Sociale
  • Pronto Soccorso (DEA)
  • Forze dell’Ordine
  • Associazioni di volontariato
  • CAV
  • Numero Nazionale 1522

Informazioni importanti

L’inserimento è vincolato ad una valutazione del rischio (redatta con una metodologia S.A.R.A.) effettuata in sede di colloquio pre-inserimento. La permanenza nel servizio è prevista fino a un massimo di 28 gg (rinnovabili all’occorrenza). Non è previsto contributo economico da parte delle ospiti.
ATTIVO 365 gg/aa, REPERIBILITA’ h24.

Contatti del progetto

Responsabile Casa rifugio Fiordaliso: +39 3400693812, casarifugio@coopsocfiordaliso.it